Home _ Contatti _ Link
.
   
       
fortunati   Aldo Fortunati

personal web in aggiornamento

 
In evidenza

tg2 dossier

Un commento attuale su nidi e politiche per l'infanzia nella puntata di TG2 DOSSIER dedicata a "Mettere su famiglia al tempo della crisi"

       
.
Posizione
. ruoli istituzionali
. incarichi
.
Attività
. ricerca
. insegnamento
.
Interventi Pubblici
. conferenze
. seminari
.
Pubblicazioni
. volumi
. curatele
. opere collettanee
. articoli
. materiali video
.
Design per l'infanzia
. architettura
. arredo
.
  Attività
ricerca e insegnamento

2011
Indagine micro-servizi e nidi aziendali, Regione Toscana.
Rapporto progetto 0/6, Regione Toscana.

2010

Formazione per responsabili di servizi. Le funzioni fondamentali del coordinatore, Consorzio PAN.

2007
Orientamenti per la qualità dei servizi educativi per i bambini e le famiglie, Brindisi.

2003
Progetto Formazione per le Cooperative seminario relativo alla gestione servizi per l’infanzia, Firenze.
Il progetto pedagogico nei servizi per la Prima- Infanzia, Parma.

2002
I servizi all’infanzia nel nuovo sistema di welfare e gli interventi educativi nel nuovo contesto normativo, Arezzo

2000 - 2001

Un sistema diversificato di servizi educativi per l'infanzia nel quadro del processo di riforma normativa in corso, Carrara

1999
Psicopedagogia, Firenze.
Progetto aziendale "Qualità e innovazione: l'azione formativa come supporto per lo sviluppo professionale della Cooperativa", Arezzo.
Redazione di progetto pedagogico-organizzativo del servizio di micro-nido, Monteriggioni.

1997-1998
Gestione del corso di aggiornamento per le educatrici dei servizi educativi per l'infanzia, Montaione.

1996-1997
La progettazione degli spazi e la documentazione delle esperienze, Perugia.
La progettazione educativa del nido e le nuove tipologie di servizio, Colle Valdelsa, San Gimignano, Castelfiorentino.

1996
Progettare e documentare le esperienze nell'asilo nido, Modena.

1995 - 1996
La progettazione degli spazi, la documentazione delle esperienze e la partecipazione delle famiglie, Savona, Perugia.
La progettazione educativa in una prospettiva sistemica, Colle Valdelsa, San Gimignano.
La documentazione come specchio e memoria del progetto educativo, Castelfiorentino, Cascina, Castelfranco.

1994-1995
La qualità del nido: costruzione e uso di uno strumento di autodiagnosi, Montepulciano, Cascina.
Qualità, immagine e coerenza del progetto dell'asilo nido, Castiglione del Lago, Chiugiano, Città della Pieve, San Mariano, Magione.
L'organizzazione dell'ambiente e della giornata, San Gimignano.
Il progetto educativo dei Servizi fra radici consolidate e esperienze innovative: ricognizione, valutazione e prospettiva, Castelfiorentino.
Verso il futuro: la ricognizione e la riorganizzazione complessiva dell'asilo nido, Chianciano.
La visibilità del progetto educativo attraverso la riorganizzazione dell'ambiente, Castelfranco.
La progettazione e la documentazione delle esperienze, Campi Bisenzio.

1993-1994
La partecipazione delle famiglie e gli incontri di lavoro con i genitori: il laboratorio adulti all'interno del nido, Montepulciano.
L'immagine pubblica dell'asilo nido, l'organizzazione e la promozione dell'informazione sul servizio e la cura della comunicazione con le famiglie, Castiglione del Lago, Chiugiano, Città della Pieve, San Mariano, Magione.
La documentazione delle esperienze: progetto e realizzazione di una mostra documentale, San Gimignano, Castelfranco.
L'elaborazione del piano annuale di attività: ipotesi, rappresentazione, realizzazione e verifica, Castelfiorentino.
La documentazione delle esperienze: costruzione, collaudo e verifica di strumenti di osservazione e valutazione delle esperienze e delle attività, Cascina, Impruneta.
La documentazione delle esperienze: il "diario individuale" come rendiconto biografico complessivo dell'esperienza del bambino al nido, Chianciano.

1992-1993
Il metodo osservativo e il suo impiego nel contesto educativo: teoria e tecnica, Vicenza.
La progettazione educativa e la partecipazione delle famiglie, Montepulciano.
Il progetto educativo: ambienti, attività, documentazione delle esperienze e partecipazione delle famiglie, Castiglione del Lago, Chiugiano, Città della Pieve, San Mariano Magione.
La documentazione delle esperienze e la rappresentazione del progetto educativo, San Gimignano, Castelfiorentino, Cascina, Chianciano.
Le relazioni fra non coetanei nel contesto del nido, Ravenna

1993
La lettura e la memoria delle esperienze nei contesti del nido e della scuola dell'infanzia, Barcellona.

1992
L'osservazione e la documentazione delle esperienze nei contesti del nido e della scuola dell'infanzia, Barcellona.

1991-1992
La progettazione e la documentazione delle esperienze, Grosseto, San Gimignano, Castelfiorentino, Castelfranco, Cascina, Pietrasanta, Impruneta, Chianciano.
Le relazioni fra non coetanei nel contesto del nido, Ravenna

1991
Lavoro di gruppo e gruppo di lavoro nell’asilo nido; aspetti della progettazione educativa, Caserta, Salerno, Torre del Greco (e comprensori).

1988-1991
Ecologia dello sviluppo e progetto educativo dell'asilo nido, Empoli, Castelfiorentino, Certaldo.
Il progetto educativo dell'asilo nido, Viareggio, Camaiore, Pietrasanta.
Progettare nell'asilo nido, Poggibonsi, Colle valdelsa, S.Gimignano.
Il progetto educativo dell'asilo nido, Grosseto, Follonica, Orbetello Siena, Chianciano, Montepulciano, Piancastagnaio, Sinalunga.

1988-1990
Il progetto educativo dell'asilo nido, Impruneta, Signa.

1990
L'osservazione come strategia di scoperta del bambino e di elaborazione permanente del progetto educativo, Arcola e Provincia di La Spezia.
L’impiego delle metodologie osservative nel contesto educativo rivista “Bambini”, Bergamo.

1989

Lavoro di gruppo e gruppo di lavoro nell’asilo nido, Nocera inferiore (e comprensorio).
Docente al corso regionale di aggiornamento di educatori di asilo nido, Grosseto, Follonica, Orbetello, S.Fiora, Arcidosso.

1988-1989
L’asilo nido come mondo sociale, Pontedera, Castelfranco, Peccioli, S.Croce, S.Miniato.
Il progetto dell’asilo nido e della scuola dell’infanzia; per la continuità educativa, Follonica.
Il progetto dell’asilo nido, Scandicci.
Conduzione del corso di aggiornamento del personale educativo, Tavarnuzze, Signa.
Coordinamento di progetti di aggiornamento per educatori di asilo nido, Viareggio, Camaiore, Pietrasanta.

1987-1988
Programmazione educativa nell’asilo nido e rapporto con le famiglie degli utenti, Castelfranco, S.Croce, S.Miniato, Poggibonsi, S.Gimignano Scandicci, Signa, Impruneta, Castelfiorentino, Certaldo.
Coordinamento di progetti di aggiornamento per educatori di asilo nido, Viareggio, Camaiore, Pietrasanta

1988
La progettazione e la documentazione delle esperienze nel nido, Anghiari, S. Sepolcro.

1986-1987
Le attività strutturate e la progettazione didattica, Castelfranco, S.Croce, S.Miniat,o Scandicci, Colle Valdelsa, Pontedera.
Programmazione educativa e programmazione didattica, Viareggio.
La programmazione delle attività e la organizzazione degli spazi nell’asilo nido, Castelfiorentino, Certaldo.
Il metodo osservativo e la comunicazione nel nido, Orbetello

1985-1986
Aspetti dell'organizzazione dell'ambiente e delle attività nell'asilo nido, Empoli, Castelfiorentino, Certaldo.
L'osservazione nell'asilo nido: le routines, Scandicci.
La progettazione dell'ambiente e delle attività, Poggibonsi, Colle Val d’Elsa, S.Gimignano.
La programmazione didattica nell'asilo nido, Viareggio, Camaiore, Pietrasanta.
L'osservazione nell'asilo nido, Pontedera.

1986
L'osservazione come competenza di base dell'operatore di asilo nido, Istituto professionale M. Civitali di Lucca.

1984-1985
Lo sviluppo sociale del bambino e l'organizzazione dei gruppi e degli spazi nell'asilo nido, Empoli, Castelfiorentino, Certaldo, Castelfranco, S.Croce, S.Miniat.o
L'osservazione del momento del pasto, Signa.

1983-1984
L'osservazione nell'asilo nido, Empoli, Castelfiorentino, Certaldo.

1982
Il metodo osservativo, Piacenza.

su
 
Attività in corso

Per lo sviluppo di un sistema di qualità dei servizi educativi per l’infanzia in Colombia
Conclusa la prima tappa della missione di Aldo Fortunati in collaborazione con CISP (Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli) realizzata a Bogotà dal 7 al 15 dicembre presso l’Istituto Colombiano de Bienestar Familiar.

Echi Brasiliani
Grande interesse per l’approccio samminiatese all’educazione dei bambini.
Diario fotografico
download documento pdf

Fra sviluppo e crisi

In occasione del Convegno Milano 13, una analisi dei segnali di crisi del sistema dei nidi e l’indicazione delle possibili strategie di tenuta e rilancio delle politiche territoriali nel settore dei servizi educativi. Maggio2013
Intervento di A. Fortunati
download documento pdf


L'impatto della crisi economica sui servizi educativi
Dall’indagine lampo realizzata dall’Area Educativa dell’Istituto degli Innocenti di Firenze, la lettura dell’impatto della crisi sui nidi e l’indicazione delle possibili strategie per il rilancio delle politiche. Marzo 2013
Intervento di A. Fortunati
download documento pdf

Luci e ombre in toscana oltre il traguardo del 33%
Partendo dai dati del nuovo sistema informativo regionale, la situazione dei servizi educativi in Toscana al 31.12.11 e la prima valutazione dei segnali di difficoltà legati all’impatto della crisi economica. Ottobre 2012
Intervento di A. Fortunati
download documento pdf

archivio Attività in corso
         
    Copyright ©2012_ I _ All Rights Reserved_ I _ info@aldofortunati.it   visual: comunicodesign.com